Licenza Creative Commons
 Lodingiro  Lodingiro  Lodingiro  Lodingiro  Lodingiro
Arriva ‘coregasm’
Scritto il 16 Luglio 2015 da in CheBelMondo

Arriva ‘coregasm’, il fitness che provoca l’orgasmo femminile.

A teorizzare il nuovo tipo di training a “luci rosse” è l’americana Debby Herbenick, autrice del manuale che segnala gli esercizi giusti per raggiungere il piacere sessuale.

coregasmOrmai c’è una ginnastica per tutto, per tonificare glutei, per rassodare le cosce e anche per rilassare la mente seguendo il mantra ‘mens sana in corpore sano’. Quella che però mancava e di cui qualcuno ha sentito la necessità fino al punto di catalogare un vero e proprio prontuario era una ginnastica che garantisse il pieno raggiungimento del piacere sessuale femminile, soddisfatta adesso attraverso un ‘manuale d’amore’ scritto dall’americana Debby Herbenick.

‘Allenarsi per godere’ pare essere il filo conduttore di questa filosofia ginnica che ‘Buzzfeed’ ha subito rilanciato come trend con l’hashtag ‘Coregasm’, per la quale il sudore è concepito come mezzo per raggiungere il fine di allenare i muscoli giusti e raggiungere il culmine di una libidine magari sperata e fino ad ora mai davvero soddisfatta.

In pratica, si tratta di un allenamento utile per stimolare quelle parti del corpo che, oltre al cervello, aiutano notevolmente a raggiungere l’orgasmo femminile e l’autrice di ‘Coregasm Workout’ promette che proprio grazie ad un mix di movimenti dello yoga, del climbing, del ciclismo e perfino della corsa in molte potranno unirsi al 10% di donne che già ha ammesso di ragggiungere il risultato proprio durante il training.

La dottoressa del coregasm assicura che il piacere durante lo sport avviene soprattutto quando i muscoli sono molto sollecitati e stancati, proprio come alla fine di un rapport sessuale: “Ovviamente non bisogna arrivare a massacrarsi per provare piacere” sottolinea la Herbenick, come a dire che non è necessario fingere ad oltranza l’ambito picco quando si può benissimo ottenere risultati migliori con un minimo impegno che inizia con ‘cardio’, una trentina di minuti che aiutano il sistema nervoso a “svegliarsi”, e prosegue con un sollevamento pesi che “stanca” i muscoli e li rende più elastici.

Come ci si accorge che si sta raggiungendo un coregasm? Gli intervistati della Herbenick sono concordi nell’ammettere che parte dalla zona pelvica e sale verso l’addome, sale dai muscoli e soprattutto dai nervi che stimolano immediatamente il cervello “votato” a quell’attimo di insospettabile piacere.

Si tratta di una reazione estremamente fisica, dunque, per la quale vige la raccomandazione di non esagerare, ché, come in tutte le cose, il troppo storpia.

Fonte: Today.it

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /htdocs/public/www/wp-content/plugins/enjoy-instagram-instagram-responsive-images-gallery-and-carousel/includes/class.enjoyinstagram-api-connection.php on line 324